ARRONE, LE ANALISI RILEVANO ASSENZA DI CARICHE BATTERICHE NELLE ACQUE: CHIESTA LA REVOCA DELL’ORDINANZA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Su tutti i punti di campionamento i valori sono risultati nella norma. Lupa chiusa, continua il monitoraggio, attivata la sorgente del Peschiera.

I risultati delle analisi dei campioni di acqua prelevati lungo la rete di distribuzione del territorio comunale di Arrone hanno evidenziato l’assenza di sostanze inquinanti, in particolare coliformi, enterococchi ed escheriacoli. Le analisi erano state eseguite dopo la dispersione di acque nere causata dal guasto ad una fogna nelle vicinanze della sorgente della Lupa, attualmente chiusa. I prelievi sono stati effettuati all’uscita del serbatoio di Arrone, su vari punti di distribuzione della rete e alla sorgente del Peschiera ed hanno tutti rilevato valori assolutamente nella norma. In virtù dei risultati di oggi, il direttore generale della Sii Paolo Rueca ha inviato al Comune di Arrone la richiesta di revoca dell’ordinanza che vietava l’uso dell’acqua potabile. I controlli alla sorgente della Lupa proseguiranno ancora, nel frattempo, come già comunicato in mattinata, l’approvvigionamento idrico di Arrone e delle frazioni comunali verrà garantito tramite il Peschiera.

Annunci