ARRONE: NON C’E’ MAI STATA DIFFUSIONE DI ACQUA NON POTABILE NELLE ABITAZIONI

Intervento innovativo di Sii e Asm per collegare la rete al Peschiera in attesa di ripristinare la Lupa. Per stasera attesi i risultati delle analisi, poi si potrà riattivare la normale distribuzione.

Non c’è mai stata diffusione di acqua non potabile nelle abitazioni del territorio comunale di Arrone. I dati relativi alla dispersione nel terreno di acqua potenzialmente inquinata vicino alla sorgente della Lupa evidenziano che il potenziale inquinamento è stato contingente e legato solo al guasto alla fognatura e che, in ogni caso, l’acqua non potabile non ha fatto in tempo a diffondersi per via del tempestivo intervento dei tecnici Sii e Asm. “L’acqua interessata dal guasto alla fognatura – spiega il direttore generale della Sii Paolo Rueca – non è mai andata in distribuzione e quindi non ha mai raggiunto le abitazioni, sia del centro storico di Arrone che delle altre frazioni servite dalla sorgente della Lupa. In queste ore – dichiara il direttore generale – abbiamo eseguito importanti e innovative manovre di esercizio che, grazie a speciali pompe, consentiranno la normale distribuzione idrica non appena arriveranno i risultati delle analisi fatte ieri e che sono attesi nel tardo pomeriggio di oggi. Grazie alla preziosa collaborazione dell’Asm, abbiamo eseguito interventi che collegheranno la rete al Peschiera e garantiranno l’acqua ai cittadini in attesa del ripristino totale della Lupa. Abbiamo eseguito un intervento straordinario, unico nel suo genere, tempestivo e di grande valore tecnico e professionale. Il monitoraggio della sorgente della Lupa continuerà. Per fugare ogni dubbio e rispondere alle polemiche di queste ore – puntualizza Rueca – c’è da ricordare che i controlli alla sorgente della Lupa sono quotidiani, così come su tutta la rete di competenza provinciale. Quei controlli, prima del guasto alla fogna, avevano sempre evidenziato l’inesistenza di cariche batteriche e l’assoluta potabilità dell’acqua. Inoltre proprio i controlli ci hanno consentito di agire tempestivamente ed arginare il problema appena si è evidenziato”.

La bonifica dei terreni adiacenti alla Lupa verrà terminata oggi, mentre continueranno i controlli sulle acque per verificare i valori prima di ripristinare l’operatività della sorgente.

rueca

Annunci