CONDOMINIO DI VIA CHIOMA DI BERENICE, SII PRECISA: IL REGOLAMENTO ATI PREVEDE CHE L’INTERVENTO SIA A CARICO DEL PRIVATO

Già scritto ai condomini facendo presente che in questa fattispecie di situazioni il gestore non può intervenire perché la tubatura di derivazione è in proprietà privata.

Il problema del condominio di Via Chioma di Berenice a Terni è riconducibile ad un guasto alle tubature di derivazione che si trovano nella proprietà privata dei condomini. La competenza del gestore, ossia della Sii, arriva fino al limite della proprietà privata stessa, come prescrive il regolamento dell’Ati a cui la Sii fa obbligatoriamente riferimento. Tale regolamento prevede che il gestore possa intervenire solo su proprietà pubblica e non su quella privata. Pertanto, allo stato attuale, spetta ai privati riparare la tubatura e farsi carico degli oneri derivanti dai lavori. La Sii, dal canto suo, ha ripetutamente avvisato i condomini con comunicazioni ufficiali.

Annunci