Terremoto, tecnici Sii avviano il monitoraggio di tutti gli impianti

Tra oggi e domani check-up su sistemi di distribuzione, fognari, di sollevamento e di depurazione. Rueca: “Si tratta di verifiche precauzionali, non ci risultano al momento criticità”.

I tecnici della Sii hanno iniziato stamattina i sopralluoghi su tutti gli impianti idrici del territorio provinciale per verificarne l’integrità e la tenuta a seguito del sisma che in queste ore ha interessato anche la provincia di Terni. Lo rende noto il direttore generale Paolo Rueca che ha disposto una serie di sopralluoghi per monitorare la situazione delle strutture di servizio. I controlli riguarderanno gli impianti di distribuzione, quelli fognari, di sollevamento e di depurazione con modalità di pronto intervento nel caso di necessità. “Si tratta – spiega Rueca – di verifiche soprattutto in via precauzionale che eseguiremo tra oggi e domani. Tengo a sottolineare che al momento non ci sono state segnalazioni da parte di cittadini in merito a disfunzioni del sistema, interruzioni improvvise o malfunzionamenti”.

Annunci