Eventi sismici 2016: interventi per gli utenti del Servizio Idrico Integrato

Con Delibera 810 del 28 dicembre 2016, AEEGSI ha definito una prima serie di interventi per gli utenti del Servizio Idrico Integrato che possono essere stati danneggiati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e seguenti.

SOGGETTI BENEFICIARI

–       Tutti i soggetti che alla data del 24 agosto 2016 erano titolari di forniture ATTIVE nei Comuni di Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino;

–        Tutti i soggetti che pur avendo residenza o domicilio in Comuni diversi da quelli di cui agli allegati 1 e 2 del Decreto 189/2016, siano in grado di dimostrare l’inagibilità dell’immobile e il nesso di casualità con gli eventi sismici comprovato da apposita perizia asseverata.

–       Tutti i soggetti titolari di forniture site in strutture abitative di emergenza.
SOSPENSIONE DEI TERMINI DI PAGAMENTO

Tutti i pagamenti sono sospesi per 6 mesi dalla data dell’evento sismico

La sospensione riguarda anche gli importi relativi a prestazioni di attivazione, disattivazione ed allacciamento.

Nel caso i suddetti importi siano già stati addebitati al cliente, quest’ultimo ha facoltà di richiedere l’accredito degli importi fatturati e corrisposti.

La sospensione dei termini di pagamento trova applicazione anche con riferimento alle fatture emesse prima della data di decorrenza dei termini di sospensione ESCLUSIVAMENTE qualora i termini di pagamento fossero ancora in corso.
MOROSITA’

Per i suddetti beneficiari non si procede a sospensioni per morosità anche nel caso che quest’ultima si sia verificata prima delle date degli eventi sismici

Nel caso che la sospensione sia già stata eseguita, il gestore deve riattivare tempestivamente la fornitura sospesa.
ALTRE DISPOSIZIONI

La Autorità disciplinerà con successivi provvedimenti:

–       INTRODUZIONE DI AGEVOLAZIONI DI NATURA TARIFFARIA;

–       MODALITA’ DI RATEIZZAZIONE DELLE FATTURE SOSPESE.

Annunci